Dettagli del messaggio: Primo schiaffo a Ratzinger

21.04.05

Permalink 17:39:20, Categorie: Announcements [A], Politica, 541 parole   Italian (IT)

Primo schiaffo a Ratzinger

Primo schiaffo a Ratzinger/ La Camera dei Deputati spagnola dà l'ok alle nozze tra gay Non sono passati nemmeno due giorni dall'elezione di Benedetto XVI che l'ex cardinale Joseph Ratzinger deve incassare il primo schiaffo. La camera dei Deputati spagnola ha infatti approvato il progetto di legge sul matrimonio tra gli omosessuali. Una iniziativa che ravviverà inevitabilmente la polemica con la Chiesa Cattolica soprattutto dopo l'arrivo al Soglio Pontificio di un Papa considerato conservatore. Il risultato della votazione ha fatto registrare 183 sì, 136 no e 6 astensioni. Hanno votato contro il PP (il Partito Popolare), l'Unión Democrática de Catalunya, L'unione democratica di Catalogna e il PNV il partito nazionalista Basco. L'approvazione definitiva del progetto, dopo la consultazione al Senato prevista per il mese di giugno, farà quindi diventare la nazione iberica il terzo Paese insieme a Olanda e Belgio nel quale sarà possibile celebrare le nozze tra gay. Si attendono ora le reazioni della Santa Sede. Ratzinger infatti "antico guardiano della dottrina della Fede" aveva più volte ricordato come le nozze tra individui dello stesso sesso stanno rovinando il concetto sacro di matrimonio e lesionando l'identita sociale in Europa. "Se il nuovo Papa è intenzionato a rilasciare qualche dichiarazione - ha affermato il primo ministro Josè Luis Rodriguez Zapatero - sono preparato a rispettare la sua opinione". "Una delle garanzie della democrazia è la libertà religiosa - ha continuato il premier - la libertà d'opinione, di libertà, del portare avanti un progetto politico con il voto dei cittadini. Questa è la grandezza della democrazia". Con l'approvazione di questa legge, che deve essere ora ratificata dal Senato per tornare alla Camera Bassa, viene inoltre riformato il Código Civil il Codice Civile. La rivolucion iberica assegnerà così alle unioni tra gli omosessuali lo stesso trattamento giuridico degli eterosessuali. Con la possibilità di adottare minori. "E' una svolta molto importante non solo per quanto riguarda la storia dei diritti umani - ha dichiarato Gaspar Llamazares il leader della Izquierda Unida, - ma anche per la corrente laicista del nostro Paese". "E' un giorno storico per tutti i cittadini che credono fortemente nell'uguaglianza - ha affermato la signora Beatriz Gimeno presidente de la Federación Estatal de Lesbianas, Gays y Transexuales - una vittoria di chi crede nella giustizia e nello stato di diritto". Cosa prevede il progetto nel dettaglio? Riconosce alle coppie omosessuali che si vogliono sposare i diritti di adozione e i trattamenti per la pensione e l'eredità anche se l'esecutivo di Madrid ha assicurato che l'istituzione del matrimonio non sarà minacciata. La maggior parte dei sondaggi dell'opinione pubblica ha mostrato in ogni caso che l'iniziativa può contare sul sostegno della maggioranza degli spagnoli. L'approvazione per via parlamentare non elimina tuttavia le polemiche che saranno alimentate dai movimenti per l'unione delle famiglie, dai gruppi religiosi e dai conservatori. Il gruppo Foro Español de la Familia, ad esempio, ha presentato un'iniziativa promossa da ben 500mila firme contro le nozze gay e soprattutto contro l'adozione di minori. Un punto che ha suscitato numerose polemiche. Il progetto di legge prevede infatti la riforma del codice civile degli articoli 44 e 175 che precedentemente definiva il matrimonio come "unione sacra tra un uomo e una donna" e regolamentava l'adozione di minori concessa esclusivamente "a un uomo e una donna uniti dal sacro vincolo del matrimonio". Andrea Pressenda Affari Italiani, 21 aprile 2005

Permalink

Blog di Pierluca Pierro

Questa è la descrizione lunga del blog chiamato 'Blog A'.

Marzo 2020
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
<<  <   >  >>
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          

Cerca

Categorie


Altro

Syndicate questo blog XML

What is RSS?

powered by
b2evolution