Dettagli del messaggio: Italiani non ve ne andate dall'Iraq

27.04.06

Permalink 23:14:00, Categorie: Announcements [A], 277 parole   Italian (IT)

Italiani non ve ne andate dall'Iraq

NON VE NE ANDATE - A lanciare l'urlo è il sindaco di Nassiriya (dove l’Italia, fra l’altro, ha ricostruito la sede del tribunale, il padiglione di un ospedale, un museo archeologico, e perfino donato alla cittadinanza un intero parco, costruito al costo di 1 milione di euro con i soldi della regione Emilia Romagna). Il giornalista del Corriere Renzo Cianfanelli una volta ha chiesto senza perifrasi: “quando volete che ce ne andiamo?”. E la risposta senza un minimo di esitazione è stata: “non ora per carità. Se ve ne andate subito, anche questa regione del Dhi Qar, che finora è rimasta abbastanza tranquilla, diventerà come Bagdad. Qui ci sono i fanatici che non aspettano altro, ci sono i banditi, ci sono gli agenti dell’Iran. Se insomma di Nassiriya ve ne lavate le mani e ve ne andate dall’oggi al domani, qui sarà il caos”. Un’opinione interessata, forse, quella del sindaco che ha di sicuro qualcosa da guadagnare, consolidando il proprio potere di sceicco locale sotto l’ombrello di una presenza militare straniera. Ma l’alternativa del caos è un rimedio migliore? O forse dovremmo andarcene e lasciare fiduciosamente il tutto nelle mani dell’Onu, che però, dopo il primo violento attacco di terrorismo a Bagdad, se n’è andato dall’Iraq e non ha mai saputo organizzare (la Bosnia insegna) una missione decente di pace? La cortina fumogena di propaganda e menzogne non cambia le cose. Poche ore dopo l’attacco, le brigate Iman Hussein, legate al terrorista al Zarkawi, si sono attribuite la responsabilità di questo assassinio. Un’altra rivendicazione è venuta su un sito web da un autoproclamato Esercito islamico dell’Iraq.

Permalink

Indirizzo Trackback per questo messaggio:

http://www.pierlucapierro.it/blog/htsrv/trackback.php?tb_id=71

Trackbacks, Pingbacks:

Niente Trackbacks/Pingbacks per questo messaggio ancora...

Titolo Blog All

Questa è la descrizione lunga del blog chiamato 'Blog All'.

Questo blog (blog #1) è attualmente un blog molto speciale! Aggrega automaticamente tutti i messaggi di tutti gli altri blog. Questo ti permette di avere sott'occhio tutto ciò che viene inviato su questo sistema. Puoi nascondere questo blog al pubblico deselezionando 'Includi nell'elenco dei blog pubblici' nell'amministrazione dei blog.

Marzo 2020
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
<<  <   >  >>
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          

Cerca

Linkblog

Altro

Syndicate questo blog XML

What is RSS?

powered by
b2evolution